News

News


Cassis rappresenterà la Svizzera negli istituti finanziari internazionali

09/03/2018
Il consigliere federale Ignazio Cassis rappresenterà gli interessi della Svizzera nel Consiglio dei governatori della Banca mondiale e della Banca asiatica d'investimento per le infrastrutture (AIIB). Il Governo lo ha nominato nuovo vicegovernatore elvetico presso tali istituzioni finanziarie internazionali al posto dell'ex ministro degli esteri Didier Burkhalter.

Cassis affiancherà così Johann Schneider-Ammann, che svolge la funzione di governatore svizzero. In una nota governativa si legge che entrambi rappresenteranno quindi la Confederazione in seno alla Banca mondiale e all'AIIB.

Per Berna l'impegno con le banche multilaterali di sviluppo assume grande rilievo per le possibilità che comporta a livello di influenza politica. Esse svolgono un ruolo di primo piano nella cooperazione allo sviluppo e sono importanti anche per la risoluzione di problematiche mondiali quali il cambiamento climatico, le crisi finanziarie, la sicurezza alimentare, le catastrofi ambientali o i flussi migratori.

Nel dicembre 2015 le Camere federali hanno ratificato l'adesione della Svizzera alla Banca asiatica d'investimento per le infrastrutture. Quest'ultima è un istituto finanziario internazionale promosso dalla Cina, che si pone come contraltare alla Banca mondiale (BM) di Washington.

La Confederazione è membro dal 1992 del Gruppo della BM, che comprende la Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo (BIRS), la Società finanziaria internazionale (IFC) e l'Associazione internazionale per lo sviluppo (IDA).




          Invia tramite Email