News

News


Svizzera: Manor aumenta il salario minimo a 4 mila franchi

05/06/2019
Manor porta i salari minimi in Svizzera a 4 mila franchi. L’innalzamento avverrà in due fasi. Il primo aumento a 3.950 franchi è previsto per il 1. luglio 2019, mentre a partire dal 1. luglio del 2020, in tutte le sedi del Paese, vigerà un salario minimo unificato pari a 4 mila franchi.

Con l’aumento dei salari minimi, Manor lancia un segnale di apprezzamento a favore del suo personale di vendita, si legge in una nota diffusa dal gruppo. «I collaboratori addetti alle vendite sono la chiave del nostro successo. Possiamo affermare che si tratta dei nostri ambasciatori più importanti», dichiara Jérôme Gilg, CEO di Manor. Circa 1.200 collaboratori Manor, per la maggior parte donne, approfitteranno del salario minimo più alto.
Innalzando il livello del salario minimo, Manor rafforza anche la sua attrattiva come datore di lavoro - prosegue il comunicato - e la sua posizione rispetto alla concorrenza diretta nel settore dei grandi magazzini. «Già oggi offriamo ai nostri collaboratori prestazioni salariali accessorie superiori alla media. Il salario minimo più alto segna un ulteriore passo importante in questa direzione», sottolinea Lorenzo Plumettaz, CHRO di Manor. Oggi, i salari minimi di Manor variano talvolta da una regione all’altra del Paese. Il nuovo regolamento li unificherà in tutta la Svizzera.




          Invia tramite Email