GDO svizzera agroalimentare

CCIS apre la strada alle aziende italiane per la GDO svizzera agroalimentare

La GDO in Svizzera, sebbene conti sulla scena pochi attori protagonisti, tra cui i gruppi COOP e Migros che da soli controllano circa il 70% del commercio al dettaglio in Svizzera, risulta essere la principale porta d’ingresso al mercato alimentare elvetico.

Per questo motivo la CCIS ha rafforzato i contatti in questo canale prioritario per trovare nuovi potenziali fornitori di prodotti italiani ai buyer elvetici del settore e consentire alle ditte italiane di avere l’opportunità di inserire i propri prodotti sugli scaffali della GDO.



Ricerca di prodotti nei comparti ortofrutta e alimentari confezionati:

La Camera di Commercio italiana per la Svizzera ha il compito di individuare per due grandi player della GDO svizzera, Coop e Manor, nuove referenze in Italia per i seguenti prodotti agroalimentari:

  • Bio
  • Vegan
  • Frutta esotica
  • Miniverdure
  • Piatti pronti
  • Surgelati
  • Prodotti confezionati
  • Antipasti in vasetti di vetro
  • Pasta secca e/o fresca
  • Vino
  • Formaggi


Incontri B2B a Bologna con i buyer della Grande Distribuzione

La CCIS, in collaborazione con la CNA di Bologna, organizza nelle giornate di mercoledì 30 settembre e giovedì 1 ottobre degli incontri B2B con i rappresentanti della GDO elvetica a Bologna. Il luogo degli incontri sarà la sede del CNA presso l’area fieristica, Sala Biagi e Sala Francia entrambe al piano 0. l numero di incontri sarà limitato ed agendato:



Costi di partecipazione


Incontro di una ditta appartenente ad una delle suddette categorie con Manor o Coop: CHF 800


Incontro di una ditta appartenente ad una delle suddette categorie con entrambi i buyer: CHF 1’500



Si richiede alle aziende interessate di compilare il modulo di adesione entro il 15 settembre 2020.





Per maggiori informazioni o chiarimenti contatta:

Fabio Franceschini

ffranceschini@ccis.ch

Tel. +41 (0)91 924 02 32


Irene Forzoni

iforzoni@ccis.ch

Tel. 41 (0)44 289 23 29